Economia e politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Il Movimento è dialogo e confronto. La mia proposta è di trovare 5 o più componenti del Movimento, scelti con tutti gli attivisti, in grado di trovare la sintesi fra tutti noi, eletti e non. Possiamo indicare una strada che può essere accettata domani in assemblea: li possiamo chiamare i "cavalieri della tavola quadrata" per evitare rimandi ad esoterismi".

E' quanto propone il senatore M5s e presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra in vista dell'assemblea congiunta del M5s convocata per domani. "L'esito del voto è stato amaro, però noi ora dobbiamo costruire, non dobbiamo cercare colpe o responsabilità.

Possiamo tornare a dare entusiasmo ai delusi dalla politica promuovendo maggior decisione, partecipazione e condivisione" afferma il senatore che sottolinea: "Noi non siamo un partito che sostituisce i leader. Noi i leader non li abbiamo. Dobbiamo ritrovare collegialità.

Iniziamo da domani sera, dalla nostra assemblea, a ritrovare unità e collegialità".